Gallipoli, Storia della città, Il castello, luoghi da vedere

Città fondata dei Messapi, comunemente si ritiene che il nome significhi "Citta bella" in greco da Καλλίπολις (Kallí Pólis o Kallípolis).

Si trova sullo Ionio, il centro storico si trova in una piccola isola collegata con la terraferma da un ponte, quasi completamente circondata da torri e fortificazioni.

Come Otranto, Gallipoli si trova in una posizione strategica ed è stata spesso teatro di assedi e attacchi, fondata dai Messapi, parte della Magna Grecia, conquistata dai Romani, seguì successivamente le dominazioni del resto della regione.

L'isola nel cuore di Gallipoli è ricca di chiese Barocche e palazzi nobiliari, che testimoniano la ricchezza della città come porto commerciale, la città era il centro commerciale del commercio dell'olio di oliva di tutta la Terra d'Otranto.

Le coste intorno a Gallipoli sono ricche di spiagge con acque trasparenti e sabbia cristallina.

Cosa vedere a Gallipoli

  • Il castello aragonese: costruito in epoca bizantina, venne ampliato e fornito di fortificazioni e torri in epoca successiva
  • Basilica Concattedrale di Sant'Agata: chiesa barocca del XVII secolo
Vai all'inizio della pagina