Sei qui: >
×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

View GDPR Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Itinerari Salento

Ecco una serie di itinerari per i viaggiatori più curiosi e alla ricerca di percorsi alternativi

 

Itinerari enogastronomici

la cucina povera del Salento ed i suoi sapori genuini, i piatti tipici sono numerosi e vari grazie alla fusione tra frutti di mare e prodotti della terra, invece tra i dolci è ancora evidente l'influenza dell'Oriente, con dolci a base di mandorle, miele e frutti canditi.

 

Itinerari storici e artistici: per approfondire la storia del territorio ed ammirare l'arte.

Dai primi insediamenti preistorici:

  • Le testimonianze più antiche si trovano a Giurdignano, dove sono presenti numerosi menhir visitabili seguendo il percorso megalitico.
  • A Minervino di Lecce si trova il dolmen "Li Scusi".
  • A Giuggianello si trova il dolmen "Stabile"
  • A Martano si trova il menhir "Santu Totaru" considerato il più alto di tutta la Puglia
  • A Maglie presso il Museo dell'Alca si trovano numerosi reperti preistorici provenienti dalle grotte della zona (Grotta Romanelli - Castro, Grotta dei Cervi - Porto Badisco)
  • Numerose sono le grotte abitate sin dal Neolitico (Grotta del Diavolo e Grotta dei Giganti - Santa Maria di Leuca, Grotta del Cavallo e Grotta di Uluzzo - Porto Selvaggio)

Il periodo dei Messapi, secondo Erodoto popoli provenienti da Creta che si stanziarono nella Puglia a partire del VIII secolo a.C.

  • Muro Leccese, la più grande città messapica del Salento dove è presente anche un museo ricco di testimonianze del periodo
  • Vaste, Citta messapica e museo
  • Collezione di reperti e vasi risalenti al periodo dei Messapi (Lecce, Museo Sigismondo Castromediano)

Il periodo Romano, L'antica Lupiae

  • Anfiteatro romano Lecce Piazza Sant'Oronzo, epoca augustea, 25000 spettatori. 
  • Teatro romano e museo nel centro storico della città

I Bizantini in Terra d'Otranto

  • Otranto, Basilica di San Pietro, IX secolo, con affreschi
  • Otranto, cripte bizantine di San Giovanni e San Nicola
  • Giurdignano, cripta bizantina di San Salvatore
  • Muro Leccese, Chiesa di Santa Marina, IX secolo, con affreschi
  • Otranto, mosaico rappresentante l'Albero della Vita eseguito dal monaco basiliano Pantaleone nel XII secolo.
  • Carpignano Salentino, cripta di Santa Cristina

Il medioevo

  • Martano, centro storico e Castello
  • Otranto, Castello
  • Corigliano d'Otranto, castello de' Monti
  • Galatina, Basilica di Santa Caterina d'Alessandria, XIV secolo, arte romanica con affreschi
  • Otranto, Cattedrale dei Santi Martiri, assedio di Otranto 1480.
  • Acaja, raro esempio di borgo medievale fortificato

Il Barocco

  • Lecce Barocca, Duomo, Santa Croce, Palazzo dei Celestini, Palazzo Adorno
  • Lecce, Museo Sigismondo Castromediano
  • Galatina, centro storico e palazzi signorili
  • Gallipoli, Cattedrale, palazzi e chiese barocche

Novecento

 

Percorsi naturali: alla scoperta delle aree protette, le oasi naturali, le riserve tramite alcune proposte di itinerari naturalistici.

  • Porto Cesareo: area marina protetta e scogliere
  • Gallipoli, Isola di Sant'Andrea
  • Le Cesine, oasi WWF
  • Lecce, palude e bosco di Rauccio, parco regionale
  • Otranto, Laghi Alimini, oasi di protezione faunistica
  • Parco Naturale della Costa Otranto-Santa Maria di Leuca

 

 

 

Vai all'inizio della pagina